24 dicembre 2012

Lo sapevo che sarebbe finita così.

A meno di 24 h dalla notte di Natale Susibita ha esaurito il suo compito culinario per le festività.
Poichè Nonna Oroscopo e Zia Subly hanno scarsa fiducia nelle doti culinarie della piccola stordita, il compito in questione riducevasi a preparazione di semilavorati a bassissimo profilo:

n. 1 ciotola di giardiniera (rovescia vasetto sottaceti-mescola con mayonese-fatto)
n. 1 ciotola d'insalata russa (cuoci patata/carota-rovescia cipolline/sottaceti/piselli-mescola con mayonese-fatto)
n. 1 pasticcio di patate ancora da cuocere (cuoci patata-spiaccica patata-mescola con formaggio-grattuggia parmigiano-spolvera parmigiano-fatto)

Se aggiungiamo che Susibita ha guarnito le prime due con gli stessi motivi a stelline che usava a 6 anni e addirittua cosparso la superficie del terzo con raffinatissime scagliette di burro, voi capirete che c'è uno scatto d'iniziativa individuale di cui andar fieri.

A meno di 24 h dalla notte di Natale c'era una linea netta appena sopra il profilo delle colline, precisa come un tratto china, però rosa e rossa. A Susibita è sembrata dolcissima, tuttavia potrebbe semplicemente dipendere dal fatto che l'ha guardata da sola, arrotolata sulla sedia, mentre tutti dormivano e la lavastovoglie faceva wosh-wosh.

A meno di 24 h dalla notte di Natale tutti quelli che dovevano essere curati sono stati curati, tutti quelli che dovevano guarire sono guariti.
A meno di 24 h dalla notte di Natale Susibita c'ha il raspino in gola, indossa tre pile ed è di pessimo umore perchè quel tizio basso, anziano e lampadato che fa monologhi a reti unificate lei contava proprio di esserselo levato dai coglioni più di un anno fa.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

A meno di 24h dal natale: nipotino n. 2 con varicella conclamata, contagiato dal fratellino appena guarito;
vecchiaccio incartapecorito e rompico...oni ancora qui a sfrantumarceli;
Si prospetta un brutto natale!
nonna elena


Lisa ha detto...

Cara, io credo che il vecchietto sia un ologramma, voglio credere che basti staccargli la spina per relegarlo alla sezione brutti ricordi. Pensa piuttosto alle leccornie che ti attendono stasera! Questa sera e domani la parola d'ordine è godersela, non lasciare che nulla ti turbi! Ti abbraccio forte, che Babbo Natale sia molto generoso!

sfollicolatamente ha detto...

heheh abbiamo scritto piu' o meno la stessa cosa...pure io godo di zero reputazione culinaria in questa casa, anzi io neanche il pasticcio ho il permesso di fare, e devo pure prenotare la cucina con largo anticipo per potermi fare una zuppetta vegetariana in modo da non restare 5 ore a spiluccare pane mentre gli altri si abbuffano intorno a varie carcasse.
O_o
Comunque sara' un Natale bellissimo splendidissimo meravigliosissimo. (pussa via raspino in gola pero' eh)

Sandra c'era una volta Ilaria ha detto...

anch'io zero reputescion, e ho fatto l'insalata russa come te!!!
Siamo tutti basiti, terrorizzati e stufi del vecchio bavoso lampadato, spero che rimanga fulminato da qualche decorazione pazza.

Robin :D ha detto...

Auguri!
Io sono qui con un mucchio di fazzoletti, spero che tu sia meglio e che il vecchiaccio scompaia con la fine dell'anno!

raffaella ha detto...

Zitta, zitta, mo ci racconta pure i sogni. Madonna mia che desolazione. Al peggio non c'è mai fine. Litiga pure con Giletti. To detto tutto.
Grazie cara per gli auguri. La cena andrà benissimo. Susibita è una grande, diglielo a chi lo mette in dubbio. Ma forse non si possono dare perle a tutti.
Baci cara.
Raffaella

Lex ha detto...

Avendo provato la cucina di Susibita ho come l'impressione che la cattiva reputazione sia costruita ad arte per avere meno incombenze in cucina.

Certo che mettersi a pensare all'anziano lampadato a meno di 24 h dalla notte di Natale...