12 novembre 2012

La (fu) gentildonzella.

Io credo nella gentilezza.
Sono fortemente convinta che sia uno dei principali valori da sostenere, alimentare, qualcosa per cui valga la pena sforzarsi nel quotidiano, perchè può cambiare la giornata tua e quella degli altri, la vita tua e degli altri.
Sapersi immedesimare, chiedere scusa, permesso, non c'è di che, buona giornata, non volevo mi spiace, figurati lo faccio con piacere, mi spiace ma proprio questa cosa non la posso fare, se vuoi cerchiamo un'alternativa.
Io non sempre sono gentile. Con gli operatori telefonici, ad esempio.
Però cerco sempre di ricordarmi, di correggermi.
Mi piacciono le persone gentili alla cassa, al telefono, per strada, mi piacciono le persone gentili sul blog, via email.
Ma esistono persone che hum, bah.
Sono quelle che se ti chiami Avv., Notaio, Dott.Comm., Dott. Ing., le senti che telefonano e dicono "Buongiorno Notaio! Buongiorno Avvocato! E la moglie? la famiglia?".
Sono quelle che della laureata 29enne precaria dicono "Non si preoccupi, le mando la ragazza."
Sono quelle che il loro lavoro, la loro gavetta, la loro professionalità li hanno fatti solo loro e poi han perso lo stampino.
Sono quelli dalle fatture (loro) grosse, a cifra tonda.
Sono quelli che quanto costa! ma cosa ci vorrà? Il nipote del cugino del bidello della scuola privata di mio figlio me lo fa a meno.
Sono quelle che non rispondono alle mail, ma chiamano la domenica.
Sono quelle che ho bisogno che mi fai un lavoro per il quale non ho intenzione di pagarti, richiamami appena puoi.

Richiamami.
Capite?
Richiamami.


Ci ho messo 30, 31, 32, no va bene 33 anni.
33 anni di gentilezza unilaterale. Con quelli senza soldi, con quelli con i soldi. Con quelli brutti, con quelli belli. Con quelli laureati, con quelli non e persion -dico persino- con quelli che vogliono il nero.
Ci ho messo 33 anni, ma ce l'ho fatta.
E ho risposto.
Così:
"Spiacente, sono impegnata in un'importantissima riunione (di sticazzi, col gatto). Se hai bisogno richiamami tu, ma non subito perchè non ti rispondo. Tra un paio di giorni, forse. Che ho cose più urgenti da fare."
Che non è il ma fottiti cui puntavo, ma nel mio piccolo mondo sono-sempre-carina-e-buonina-come-capuccetto-rosso-anche-con-quello-stronzo-del-lupo è una conquista.
Ma ce la farò, impegnandomi con costanza.
Io diventerò una stronza, sì.


10 commenti:

raffaella ha detto...

Quelli che io so io e tu non sei nessuno. Sotto gli alberi pizzuti ( cipressi)del cimitero però siamo tutti uguali!
Raffaella

Lex ha detto...

@Raffella: mah... considerando la prosopopea architettonica di certe cappelle gentilizie mi viene da dubitarne.

PdC ha detto...

e ci vuole disciplina anche per diventare stronza...

Robin ha detto...

La tua risposta è perfetta, molto meglio del fottiti :))
E la riunione col gatto è fenomenale XD Così si fa!

Patalice ha detto...

mia cara, sono una STRONZA di quelle che non solo la "S" ma tutte le lettere le hanno maiuscole... e te lo devo dire... non lo sarai mai... sei troppo carina e gentile!
lasciatelo dire da una che non ha il benché minimo filtro... (purtroppo)

Velma ha detto...

Stronzi si nasce, non si diventa.
e anche se lo diventassi non potresti mai competere con uno stronzo dalla nascita, saresti - come dire - una stronza di seconda classe.
Allora, ascolta me, che sono stronza dalla nascita, rinuncia.
Anche io ho provato ad essere carina e buonina, ma poi mi sono resa conto che per quanto impegno ci mettessi, il mio essere stronza trasudava sempre e allora ho deciso di essere me stessa.

Susibita ha detto...

Raffa e Lex: tipo quelli che si fanno scrivere sulla lapide "cavaliere del lavoro". hum.

Pdc: lo, mi ci sto impegnando.

robin: grazie.

patalice e velma: forse non mi sono spiegata. io non voglio diventare una stronza tout cour. non me ne frega nulla, sarei un imbecille a volerlo.Non ci penso proprio a cambiare (in peggio) per loro. Qui non si tratta di cambiare me stessa in termini generali, si parla di imparare a rispondere in termini circostanziali. Sono una buona pasta, è vero, e credo nella gentilezza. Ma la mia gentilezza te la devi meritare altrimenti- francamente- di questa gente mi sono rotta i coglioni.

laChiari ha detto...

Oh beh. Per questa gente puoi fare la deviazione di chiamata sul mio se proprio eh!

SuSter ha detto...

Brava! So' soddisfazioni!

Susibita ha detto...

lachiari: lo so, e lo apprezzo. Ma continuate a sottovalutarmi ;)...

Sus: sto solo aspettando che mi richiami. fremo dalla voglia.