22 settembre 2011

Da qualche parte

"Hai visto dove ho messo i miei occhiali?"
"Mi pare fossero lì, da qualche parte intorno al divano..."

"Cazzo sono in ritardo, in ritardo, ritardoooo!! Le chiavi, dove sono le chiavi della macchina?"
"Prova nella giacca, ah no, forse sulla libreria, o magari sul muretto all'ingresso...insomma devono essere lì, da qualche parte."

"Mescolare il tutto con l'impasto preparato e infornare a 180°...benissimo...zucchero, sì...eccolo...ma dove l'ho appoggiato? mi hai visto anche tu che avevo in mano il barattolo prima, vero?"
"Sì, ce l'avevi in mano, l'avrai messo lì, da qualche parte..."

"Spero per te che la macchina sia parcheggiata qui vicino, non ce la faccio più...dov'è che l'hai messa?"
"In zona, mi pare...qui...da qualche parte..."

"Sono sicura che lei ha già letto la circolare inviatale qualche giorno fa..."
"Ma certo, ce l'avevo proprio qui...spetti un po'...da qualche parte..."

"Dov'è che hai salvato le foto delle vacanze?"
"Sul mio, no aspetta sul tuo, no aspetta sul disco...bhè insomma qui da qualche parte..."

"Oh ma dov'è Magù? ti avevo detto di tenerlo d'occhio uscendo in giardino!"
"Non agitarti, sarà qui anche lui, da qualche parte..."


Da Qualche Parte è un luogo fantastico, una specie di paradiso fiscale per rincoglioniti cronici come la sottoscritta, un eden introvabile. Non vedo l'ora di arrivarci ma ho perso la mappa, è finita da qualche parte.
Chi conoscesse la strada è pregato d'indicarmela.
O se ci fate un salto recuperatemi per piacere  occhiali, chiavi, foto, circolare sull'aumento dell'iva, la macchina,  il barattolo dello zucchero e un figlio.

Grazie.

10 commenti:

zulio ha detto...

Sai che sono quasi sicuro di esserci stato almeno una volta? O forse mi confondo? Bè ... ad ogni modo conto di andarci in settimana ... :-)

Nespola sull'albero ha detto...

Da qualche parte.
E' dove le persone fanno cose.
Vedono gente.
Proprio lì.

Susibita ha detto...

Zulio: ma buongiorno! benvenuto =).
Beato te, allora mi raccomando: non ti dico la circolare, però sul marmocchio ci conto, eh.

Nespola: bellissima...me la ricordo XDDD!

El_Gae ha detto...

E dove mia madre mette tutte le cose dei piccoli quando passo a prenderli la sera; mamma, i ciucci? Devono essere lì! Mamma i cappellini? Non sono lì? Mamma le felpine? boh! Lì!

elipiccottero ha detto...

Credo ci sia finito anche il mio compagno, visto quanto spesso menziona questo luogo... :-D

Susibita ha detto...

ElGae: vedi? è tipico delle madri, e transgenerazionale direi.

Elipicottero: dunque ci casca anceh lui eh? Abbi pazienza, ti assicuro che non lo facciamo apposta.

Giulia ha detto...

Se mai dovessi trovare la mappa di Daqualcheparte, per favore Susi, POSTALA. Credo che renderesti un servizio a tanta gente. Me compresa, ovviamente.

La solita mamma ha detto...

Mi consolo, perché non sono la solita rinco allora! Ho cominciato a tenere il mio blog proprio il primo luglio di quest'anno: quel giorno sono riuscita a perdere i miei occhiali da vista (senza i quali non vedo assolutamente niente!) tra la macchina e i trenta metri successivi per entrare nel luogo dove lavoro. In macchina li ho cambiati con quelli da sole, ma da allora se ne sono perse definitivamente le tracce. La stessa cosa è successa con le chiavi della macchina di mio marito... E' dovuto venire a recuperarmi in montagna con le chiavi di scorta... Per fortuna non sono ancora riuscita a perdermi un figlio...!

Susibita ha detto...

Complimenti, la solita mamma.
Hai tutta la mia stima. E non sono ironica.

=D

Susibita

SuSter ha detto...

Io ci finisco sempre quando ero sicura che la strada fosse questa... no aspetta, lì non c'era una rotonda... dopo il negozio di dischi c'era un'edicola... do' cazzo sono finita?!