13 giugno 2012

Dichiarazioni sparse.

Volevo dire:

- a Googhi: certo che mi fa piacere se scodinzoli sotto il letto. Certo che ti avviso se sto male. Anch'io ti adoro, piccolo. Mò cavati però, che mi fai caldo con tutto sto pelo.

- a Monti: e quindi? 'sta IMU? facciamo che a Dicembre mi scalate n.2 figli a carico, quantomeno.

- a G. che hai pestato Magù sul viso con graffi e una palpebra gonfia: c'hai 3 anni e già rompi i coglioni. A 30 cosa vogliamo fare? è l'ultima volta che me lo mandi a casa così. Perchè io i 30 ce li ho adesso e i coglioni li so rompere piuttosto bene, se non ti spiace.

- a quelli che fanno le domande a Cassano: ma pure voi, scusate...mò chiedergli pure un' opinione. Un po' ottimistico, no?

- a Nina: brava la mia bimba, che resiste. Ecco magari la parmigiana di melanzane fammela tenere giù, questo sì.

- all'anestesista dell'ospedale, che hai spiegato la differenza tra analgesia e anestesia e non hai dato per scontato il dolore nè altra scelta ma hai detto soltanto: "Se pensate di aver bisogno - ragazze- ci chiamate e noi ci siamo. Tutto qui.", senza giudicare. Poi al telefono ti hanno detto che ti avrebbero allungato il turno e tu era già stanca e quasi quasi cambiavi idea e ti licenziavi, ma invece ti sei messa a ridere e sei rimasta. Poi ti sei accorta che sei nata il mio stesso giorno, solo 20 anni prima, e hai detto" poca roba, eh." strizzandomi l'occhio. Che mi hai detto: "ah è il secondo? dov'è che abiti? non star mica tanto a pensarci eh... quando senti che ci sei corri, sai com'è.". Pure tu mi sei piaciuta.

- a Magù: quand'è di preciso che sei diventato un bambino? che porti le ginocchia al petto mentre addenti il biscotto, canti ricordando ogni strofa, racconti dei tuoi amisi, ti sbucci la banana da solo,  guardi pierinoeillupo e ghigni, poi scegli la copertina per Nina e racconti a tutti che è tua sorella?

- alla Merkel: fottiti.

- un po' a tutti: no, non è ancora nata, credo me ne sarei accorta. Peraltro mancherebbero 2 settimane, quindi non si capisce perchè c'avete sta ansia ma soprattutto perchè rompete tanto i maroni.

- ai fagiolini spatasciati in fondo al frigo: la parola d'ordine è "resistere". Domani vi pulisco, giuro.



15 commenti:

E va bene così... ha detto...

mi hai fatto ridere!!!! peccato sia finita questa lista.... non chiedo nulla, acqua in bocca, sto qua tranquillina pure io :))
giuppy

PdC ha detto...

poveri fagiolini, che susbiscono lo stesso destino in ogni frigorifero!
bacetti e tienici informate eh! ma quanto manca?? (dai scherzo...)

Tessy ha detto...

Adorabilmente ed insofferentemente stronza. Quando sei nel mood "annateveneaffangulotutti" vorrei sposarti.

v. ha detto...

non l'hai fatto. non li hai puliti. quelle come noi non lo fanno mai. :)

ah, molto bello post.

SuSter ha detto...

Triste destino, quello dei fagiolini: rinsecchire in fondo ai frigoriferi... con tutte le cime al loro posto!

anto i viaggi di maya ha detto...

mi associo a tessy, tranne che per sposarti, che fià una volta mi è bastato! smack!

Susibita ha detto...

Tutte: è consolante sapere che c'è gente che ti apprezza nonostante tu sia una vera iena.
Comunque i fagiolini non li ho puliti, loro c'hanno la faccia di quelli che tirano le cuoia. C'ha ragione V.
Sto un po' con gli ormoni spettinati, che dite?

El_Gae ha detto...

Dando per assodato che sono d'accordo su tutto, mi permetto di aggiungere che, secondo il mio poco modesto parere, fare certe domande a Cassano non è indice di leggerezza ma di malafede atta ad alzare il polverone. (ma se non ho capito male lo pensi pure tu) :)

laChiari ha detto...

Ah io ho rotto i maroni una volta soltanto! :P

<3

Castagna ha detto...

Gli asparagi in procinto di mummificarsi, dal piano basso del mio frigo, fanno sapere che sono solidali coi tuoi fagiolini. Anche la mia parete gastrica è affettuosamente vicina alla tua, io non devo partorire tra due settimane ma sono due mesi che sono nelle rogne più nere e ho la gastrite.

Ci sarebbe un bel po' d'altra gente da mandare a fare in culo oltre alla Merkel e a Monti. Ma facciamo una cosa per volta, per carità, che la vita è già difficile.

Attendo news, piccole e rosa.

Un abbraccione

Castagna

Susibita ha detto...

ElGae: appunto, dillo che lo stai facendo giusto per indurlo alla sparata... è anche un po' circonvenzione d'incapace, dai.

Lachiari: tu non rompi MAI!!! anzi, volevo specificare: la cosa era rivolta soprattutto alle vecchiette qui in paese. E pure un po' a mia madre!! voi non rompete, mica siete tenuti a sapere quanto manca, ci mancherebbe.

Castagna: ma che bella questa cosa che hai scritto delle news "piccole e rosa" =)...io invece attendo foto dal vivo di tutti quegli gnocchi con cui spuntano fuori cene ultimamente. Un po' ti odio =D...

Lisa ha detto...

Io mi appallottolerei con Googhi sotto al letto, del tipo "se c'è bisogno accenna un fischio e balzo". Forza, che ti sei già messa dalla tua pure l'anestesista! Ci mancherebbe solo che Monti facesse la sua brava parte... E la Merkel andasse in vacanza e non tornasse piú!

Robin ha detto...

Ecco, appunto, io ero passata per vedere se... Ma non voglio aggiungermi alla schiera dei "un po' tutti" quindi me ne sto zitta e buona ;)
Avere l'anestesista dalla tua è un ottimo punto di partenza!!

Lex ha detto...

A proposito di parti & analgesie, mi permetto una citazione banale ma credo appropriata (dal secondo 51):

http://www.youtube.com/watch?v=2F5iS2yxgU8

Susibita ha detto...

Lisa: tu lo conosci Googhi, a quello gli piglia l'ansia. Viene a controllarmi di notte, tipo 5 volte per notte.

Robin: grazie Robin, non preoccuparti che non ti aggiungi alla schiera. Non potrete MAI superare le vicine di casa, neanche impegnandovi.

Lex: fantastico, non lo conoscevo. "L'epidurale, l'epidurale! non capisco perchè non la facciano a tutte!!". Hehe.

Lex: