2 agosto 2010

Mangia come parli (italiano, più o meno).

Allora, le opzioni sono 2:

- o Magù mi si ricopre di bolle come reazione allergica a un'eccessiva dose di proteina del latte vaccino (e in tal caso questo post verrà subitaneamente cancellato per non poter essere usato contro di me e voi naturalmente non avete sentito nè letto nulla);
- o sono un genio e ho trovato il modo di fargli mangiare la squallida e insapore pappina di riso;

Thanksgod viviamo in Italia e si può sempre contare su una bella grattuggiata di parmigiano reggiano stagionato, stavolta più abbondante della precedente.
Benedetto parmigiano, che risveglia i sensi, i santi tutti, ma soprattutto rende appetibile persino la pappetta fatta da me.
Ha finito tutto.
Magù, non Google ;) ...

5 commenti:

MoonaFlowers ha detto...

E ti credo!! Come si fa a resistere al parmigiano?! ;)

Lex ha detto...

Credo che il parmigiano come eccipiente per le pappe sia stato scoperto già da tempo. Comunque complimenti per il successo.

Susibita ha detto...

Ok, forse "genio" era un tantino esagerato...BD!

Federica ha detto...

Olèèèè!!!Evviva Magù nel mondo dello svezzamento...la zia però sarà quella che lo introdurra al fantasmagorico mondo del gelato.... Dovrò pure arruffianarmelo o no??!! :D

Giulia ha detto...

La pappa del Patato è parmigiano puro! Per fortuna che c'è!