22 ottobre 2012

Test: quanto conoscete Susibita.

Il test più inutile della blogosfera: fallo, non può farti più male che leggere il suo blog.

  1. Susibita va a comprare la carta igienica quando:

    a. apre l'ultima confezione da 10 rotoli, con largo anticipo e lungimirante organizzazione.
    b. quando è finito l'ultimo rotolo disponibile.
    c. quando è finito l'ultimo rotolo di scottex sostitutivo della carta igienica finita da 1 settimana.
  1. Di fronte a Nonna Pensaci Tu che spegnendo il dvd a Magù lo stronca dicendogli “sì ma non ci crederai mica davvero? Peter Pan mica esiste, è solo una storia. Tu non credi alle storie vero?”

    a. in puro assetto zen sorride placidamente, saluta la nonna chiamando a sé il pargolo e con calma serafica gli spiega che le persone spesso la vedono in modo diverso, specie bambini e (alcuni) adulti.
    b. in puro assetto zen sorride placidamente, saluta il pargolo e con calma serafica chiede alla nonna "allora la piantiamo con 'ste cazzate? lei crede allo Spirito Santo, accende candeline sotto un altare e l'esistenza del Santuario di Lourdes non pone interrogativi alla sua integerrima razionalità. Essù, quasi quasi più semplice il coccodrillo che s'è ingoiato la sveglia.”
    c. s'imbruttisce e rosica, divisa tra l'istinto di fare quella zen, in un senso o nell'altro, e quello di saltare alla giugulare della nonna. Poi la sera mettendolo a dormire gli dice “ah, e già che ci siamo: non credere alla nonna quando ti dice che Peter Pan non esiste, lo sai che lei è un po' pirata.”

  2. Se Papone continua a sbagliare il nome della tizia del commerciale:

    “Hai chiamato l'Alfonsa?”
    “Si chiama Fernanda, Papone, Fernanda. Piantala di sbagliare, che prima o poi la chiamerò Alfonsa anch'io.”
    “Ecco, appunto. Ricordati di chiamarla, l'Alfonsa, perchè stamattina ti cercava.”
    “...”
    Lei chiamando in assicurazione dirà:
    a. “Buongiorno posso parlare con l'Alfonsa, no cazzo Alfreda, ops scusi ho detto cazzo, comunque cercavo la Fernanda.”
    b. “Buongiorno posso parlare con l'Alfonsa per piacere? Ecco, lo sapevo. Lo sapevo guarda, tutta colpa sua, di quel cretino. Mi scusi ma cercavo l'Alfreda. La Fernanda. Oh cazzo l'Alfonsa detta Fernanda. Insomma ha capito, no?”
    c. “Buongiorno ho ricevuto una chiamata dall'Alfonsa. È mica lì per caso? Ma chi? L'Alfonsa? Ah non lavora lì? Ah scusi ma infatti io cercavo la Fernanda.”

  3. Susibita fa cose, vede persone, medita vendette, riflette a random su sè stessa. Poi la sera scrive un post che s'intitola “test: quanto conoscete Susibita” e pensa:

    a. Domani. La carta gienica. Domani.
    b. Tu non sei normale. Sei egocentrica e anormale. D'altra parte scrivi di te in terza persona, maddai.
    c. carta igienica? c'è scritto carta igienica?"

9 commenti:

PdC ha detto...

Secondo me alla domanda 1 manca l'opzione d) ovvero che siano finiti anche i fazzolettini di carta.
Così, per precisione (e vita vissuta).

patama' ha detto...

Non mi sono ancora ripresa dalla storia di Peter Pan!

raffaella ha detto...

E no, Peter Pan esiste, eccome. Non si capisce perchè, ma quando finisce la carta igienica è sempre colpa io che non la segno tra le cose da compare. Scusa, ma tu, marito caro, non te ne accorgi? Non si sa perchè, ma ho vinto la qualifica di segna carta terminata.

Lex ha detto...

Ma la risposta giusta alla domanda 3 è a + b + c?

sononera ha detto...

ah ah ah, non posso non copiare spudoratamente questo post e farlo mio!!! ora lo scrivo e vieni a leggerlo!! sei un mito

Tessy ha detto...

Quello che mi angoscia, anzi, mi conforta, è che siamo tutte uguali ...
Ma comunque, la carta igienica è una di quelle cose che non bisognerebbe comprare. Dovrebbe auto-prodursi in bagno alla bisogna.
Però c'è da dire che non resto mai senza il lucidalabbra.
E comunque, noi ti amiamo così, egocentrica e svaporata.

Hysterikmom ha detto...

scottex, fazzoletti, E salviettine per i culetti dei bebè...
;-)

Susibita ha detto...

Pdc: hai ragione, beccata.

patamà: dillo a me...

raffaella: qualificate senza mai esserci candidate, peraltro.

lex: haimè sì.

sononera: il commento giusto era "susi, ma quanto sei stordita?", ma apprezzo il tuo sostegno e vengo sicuro a leggerti =).

tessy: svaporata...mi piace!!

histerick: che poi i fazzoletti oltre che comprarli dovrei pure ricordarmi di metterli in borsa, altrimenti in dispensa non servono a granchè.

SuSter ha detto...

Acquistato ieri mega-pacco scorta in super offerta; 50 rotoli a 7 euro. Per un paio di mesetti almeno sto a posto! ;-)
IO dimentico sempre i croccantini per i gatti, e credimi: non è una rogna minore quando li hai finiti e quei due ti smaronano l'anima da mattina a sera perchè hanno le ciotole vuote! (Io credo: i croccantini sono anche più fondamentali della carta igienica, forse)