20 aprile 2010

Il Toccaccione

Ore: 20.00
Location: nei pressi del fasciatoio

Lei al cambio di Magù.
Lui li osserva (roba impegnativa, eh?! mica roba da ridere il supporto morale).
"Oh-o, attenta!" - fa Lui - "lo strizza, lo strizza!"
"Eh? Che dici? Che strizza?"
"Quello, quello!"
"Ah, oh. Ohh...hihi...non lo molla...hahha..."
"Non ridere, lo strizza!"
"Vabbhè, ma se sei così preoccupato provaci tu, allora. E' roba da uomini, in fondo!"

Cito testualmente dal libro di puericultura: "[...] tra il secondo e il terzo mese di vita, il vostro cucciolo inizierà ad esplorare il proprio corpo, cominciando proprio dalle sue manine: le osserverà con attenzione e se le toccherà in continuazione! Le mani saranno il primo oggetto della consapevolezza di sè [...]".

Eh già, sìsì. Le manine, mm-mm.
...
'ndemm ben.

3 commenti:

Jolanda ha detto...

Ciao.
Ho visitato il blog e mi è piaciuto. Perché non lo registri nel mio aggregatore di blog di mamme e papà, MammaceBlog?

http://www.mammacheblog.com

se ti va, ti aspetto, ciao, Jolanda

Lisa ha detto...

Qualcuno dovrebbe premurarsi di spiegare al Lenticchia gli inconvenienti di questa pratica in pubblico: oltre agli inconfondibili peli sulle palme delle mani, tra una manciatina di anni le ragazze lo tacceranno di allupato. Beh che i licantropi vanno di moda al momento, ma qualcuno dovrebbe dire al lenticchia in che momento conviene trasformarsi in lupi...

Susibita ha detto...

Lenticchius licantropus...