18 novembre 2014

Conferme.

Nel caos generale alcune scoperte sono solo conferme:

- Vivere in campagna ha inibito e ormai quasi totalmente azzerato le già pur scarse prestazioni automobilistiche di Susibita.
In 3 minuti entro i confini della Città Grande Susibita si perde, e non è un'iperbole.
Uscita dall'autostrada non fa in tempo a percorrere 100 m e già si è persa, con Lui che la chiama inveendo "Ma dove vai? ti ho vista imboccare quella sbagliata: la seconda alla rotonda, la seconda, non la prima! Ma come ci sei riuscita? eri qui, 5 secondi e mezzo fa.".

Modestamente.

- I tempi di percorrenza nelle provincie del nord non sono proporzionali alle distanze.
Se alle 17.20 pensi di essere in anticipo per girare attorno all'isolato, fare una rotonda e avviarti verso la stazione per le 17.40, affrettati perché non è vero: sei in ritardo.

Dio che ansia.


- Mentre tu vivi in campagna la Legge della Coda continua indefessa a mietere vittime: quando spegni il motore perché insomma il gas serra, le emissioni etc, ecco quello è il momento preciso in cui la coda ricomincia a scorrere.

Ridatemi l'apecarre.


- Tua suocera -classe 1935- gioca online a un roba che si chiama Gothic Soldiers-Costruisci il tuo Impero, c'ha l'account e tutto. Ogni tanto nel buio della stanza lo schermo s'illumina e giunge l'urlo raccapricciante di qualche troll.

Poi dice la strana è Susibita.

- Nei moderni supermercati delle provincie del nord ci sono interi reparti dedicati al bio, all'etico, al vegan, al bio-etico-vegan. C'hanno il tofu disidratato, gli straccetti di seitan, le mandorle della Manciuria da coltivazione a lotta integrata, la candeggina biologica che la puoi pure dare ai bimbi al posto del succo. C'hanno TUTTO.

Tiè - stolta (pseudo-)vegetariana in fuga dalla civiltà.

10 commenti:

Lorenza blandino ha detto...

ho le lacrime agli occhi. comunque se ti consola io ho girato ben 3 ore intorno a parma per riuscire ad uscirne. con l'ansia di dover essere fuori dall'asilo in tempo per l'uscita del pupo. ecco, io vivo a ravenna, non proprio lì accanto. quando mia madre ha telefonato per la 5°volta per sapere " 'ndo stai????" la meno è stata rispondere "eh, te lo sai? perchè io no!" e poi ho pianto.dai nervi.ovvio.

La Princess S. ha detto...

Io vivo in Provincia da sempre. E' tutto vero quel che dici. Però c'ho la suocera lontana, in città. Almeno questo.

Mafalda funambola ha detto...

A parte l'argomento Vegan ecc.... che non tocco perché non mi appartiene... ti dico che le suocere possono sorprendere.... molto! :D Ne scoprirai sempre di nuove...

Patalice ha detto...

...non so cosa ne sarà della mia vita futura, certo è che da sempre vivo in provincia e mi sa che sempre che lo farò...
spero di avere figli che possano godere della stessa infanzia che ho avuto io la fortuna di vivere...

Susibita ha detto...

Lorenza: l'eterno destino di noi provinciali...

La Princess: non ci siamo capite: io la suocera ce l'ho a 400 km di di stanza.

Mafalada: lo so, è quello che mi piace di lei, che sa stupirmi. Da prenderla a mazzate, a volte, ma sa stupirmi.

patalice: la mi ex provincia ormai ha poco della provincia, sono dovuta emigrare in aperta campagna ed è lì che sono degenerata.

Lex ha detto...

Se può consolare, anche chi viene da una Città Grande si perde quando ne esce: alla decima villetta con prato all'inglese e nano da giardino il GPS interiore dà forfait.

Suster ha detto...

Sono una provinciale dentro, nata in città, credo per un qui-pro-quo al momento dell'assegnazione posti navicelle di lancio anime attese (hai presente la principessa Sapphire?).
Comunque aborro il maniacale vegan-bio-solidal sintetico, tipo gli hamburger di soia delle piantagioni neozelandesi finanziate con microcredito femminile, preferisco a sto punto la polentina fritta fritta fritta dello zozzone all'angolo...

Susibita ha detto...

Suster: No che non ce l'ho resnete la principessa Sapphire...mò chi è questa?
E comunque bbòna, la polentina del pizzichettaro zozzone.

D'Erica ha detto...

ahahah tua suocera, cosi, proprio, non me l'immaginavo! Argomento da tirare fuori in caso di contenziosi :P

Susibita ha detto...

D'Erica: quella donna sa sempre stupirmi.