21 agosto 2014

Finché non scorre sangue.

"Perchè state piangendo?"
"Pecché lei mi ha mossicato."
"E perché ti ha morsicato?"
"Checchè lui butto."
"Tu zitta un attimo che sto chiedendo a tuo fratello."
"Pecché io l'ho battonata."
"L'hai bastonata, ecco. E con cosa di grazia?"
"Col mio mattelletto."
"Mmm. E dimmi: è una cosa corretta secondo te?"
"No, ma lei mi aveva 'mmazzato."
"Ti aveva ammazzato?"
"No: mmmazzato. Mi aveva dato le mazzate."
"Gno! Gno! prrrlll!"
"Smettila di spernacchaire tu, e dimmi perché hai preso a mazzate tuo fratello."
"Checchè lui butto. 'a ppada è mmmia."
"Ti ha preso la spada? ma la spada non è tua, è sua. "
"Gno!! è mmmiiiaaaa! PPPRRRRLLL!!"
"Vedi, mamma? vedi??? lei è butta, è peicolosa: làssami, che  adesso l'amasso!"
"Vieni qui, tu non ammazzi nessuno. Venite tutti e due."
"Pprrrl."
"Piantala, Nina."
"PPPRLL."
"Non risponderle."
"PPPRRRLLL!!!!!"
"Insomma la volete piantare? Fate un neurone in due. Non m'interessa cos'è successo, dovete imparare a vedervela tra di voi, ma ognuno con le mani a posto. Parlate, ok? parlate e spiegatevi cercando di non ammazzarvi. Adesso per prima cosa fate la pace e chiedetevi scusa, poi quando vi sarete calmati dividetevi i giocattoli: potete fare un po' per uno, ad esempio. Non voglio vedere scorrere sangue, intesi?"
"okkkèii."
"tì."

Si abbracciano. Si baciano. Si chiamano "caro" e "cara".
Due cretini.
Due cretini contusi e felici.

Mah.

7 commenti:

pera ha detto...

Ma quanto sono teneri, però?!?
(dico così perché non sono i miei, che qui quando volano mazzate fra loro e "butta!" e "cattivo", a me girano mica da ridere, eh... così, per dire...)

mammapiky ha detto...

Sarò sadica ma a vederli litigare (i miei intendo eh) mi fanno morire dal ridere, che si danno delle spiegazioni l'uno con l'altro che neanche ai migliori talk show!

SP Morelli ha detto...

Che teneri. Proprio fratello e sorella .... io con mio fratello da piccoli quante legnate !!!! Sabri

Shaula ha detto...

una delle, recenti, volte che la grande ha dato una martellata, col martelletto giocattolo, di legno, ma giocattolo eh..., in testa al piccolo si è giustificata dicendomi "eh, mamma ma lui non mi ascoltava!"
ecco...con tutte le volte che loro non ascoltano me e io cerco di mantenere la calma, di risolvere col dialogo e con le buone...ecco questi sono i risultati, mannaggia a loro, mannaggia!

Lex ha detto...

Normale dialettica tra fratelli. Credo che anche Susibita e zia Subli ai loro tempi...

Patalice ha detto...

la SuperMamma mi dice sempre che i bambini vanno lasciati soli a risolvere questo tipo di questioni... ha ragione!

Susibita ha detto...

pera, spmorelli: teneri sì, ma coi segni dei denti sulle braccia. :|

Shaula: piccoli pestatori crescono. Probabilmente se li incitassimo alla violenza avrebbero maggiori chance di diventare pacifisti alla ghandi. Così. Solo per il gusto di contraddirci.

Patalice: ma infatti io, finché non scorre sangue...;)