12 aprile 2012

Mi fa strano.

Che la prossima volta che tornerò qui sarà con due, in teoria.
(Corna. Ricorna.)
Che sarà per vedere bi-zii e bi-cugini. (che fai allatti? ah non allatti? ma ti dorme la notte? quanto mangia? quanto mangia! non ti mangia., m'assomiglia?, ti somiglia, dai qui in braccio, ah me lo molli così?, dove vai?, bubusettete!, quant'è piccolo!, toh che puzza, 'mazza che getto, paro-paro zio Pinuccio,  dorme sempre?, piange sempre?, bevi-birra-che-fa-latte, puccipucci, tanti auguri, che coraggio!, quando il terzo?, dai scherzavo.).
Che sarà estate.
Che forse non avrò più mal di schiena.
Che forse metterò un vestitino fresco e andremo al lago o sotto i portici in città.
Che forse allatterò.
Che stenderò microtutine taglia 0-1.
Che disinfetterò ginocchia sbucciate.
Che spernacchierò pancini.
Che ricomprerò il napisan.
Che non dormirò una sega.

Che sarò felice? infelice? depressa? gnocca? euforica? isterica? magra? floscia? rinco? nessuna o tutte le precedenti?

Dio che ansia svuotare il freezer.





Per l'angolo della self-promotion segnalo questa: perchè ci sono donne brave, intelligenti, curiose, appassionate e a 'sto punto direi pure caritatevoli che si prendono addirittura la briga d'intervistarmi.

13 commenti:

Lex ha detto...

Felice, infelice, depressa ecc. noi ti aspettiamo lo stesso.

El_Gae ha detto...

Sarà per quello che sono contento di avere il freezer piccolo ;)

GAB ha detto...

io il freezer non lo svuoto mai, eheh!
carino questo post (soprattutto perchè l'ho letto proprio nel momento in cui stavo pensando intensamente a un secondo possibile futurissimo figlioletto...ahhhh...sospiro).
In bocca al lupo per quello che sarà il tuo stato futuro: felice-infelice-depressa-gnocca-euforica-isterica-magra-floscia-rinco.

Susibita ha detto...

Lex: grazie...=)

Gae: ma pure questo è micro, c'ho giusto due confezioni di code di gambero e i bastonicini di pesce. Ma mi stresso comunque, io.

Gab: benvenuta! attenta, che a pensarci intensamente...;D....!!

La solita mamma ha detto...

E' la prima volta che mi danno della caritatevole ;)! E' anche difficile da pronunciare...
Senti, se invece di parlare col freezer, riprendi a scrivere qualcosa di nuovo per la new-entry ;D! Che ti viene strepitosamente bene!!!

v. ha detto...

vestitino fresco, lago e non sai se sarai felice????

PdC ha detto...

E' vero, spernacchiare pancini..... ogni tanto ci provo ancora.

pellona ha detto...

Ma dove vai? Non ho capito nulla....

pera ha detto...

a me ha fatto questo effetto il cambio di stagione.
Ma poi l'ho mollato così, manco a metà, e pazienza.

Susibita ha detto...

Lasolitamamma: giusto, dovrei...grazie per la fiducia ;).

V.: hai ragione, è che c'ho il lamento congenito.

PdC: sì ma quando hanno le gambe da calciatore che ruotno a manetta non è più la stessa cosa, eh?

Pellona: ma no, Pellons, torno a casa! Siamo solo stati al nord per i giorni di Pasqua a salutare mezza famiglia =).

Pera: sie in linea col meteo allora, pare ci sia ancora tempo, per sto famigerato cambio di stagione che non arriva.

SuSter ha detto...

Pensieri strani, quando cerchi di immaginare un futuro prossimo, eppure così imponderabile...
Quando pensi che ci sarà una persona in più e che di lei (lui?) non sai ancora praticamente niente!
Ma certo che sarai felice, anche se dovessi essere distrutta esaurita e rinco.
Complimenti per la tua intervista! WoW!

Lisa ha detto...

Arrivo sempre ultima! Complimenti per l'intervista, professionale e scanzonata allo stesso tempo, come solo tu sai fare! È bello sbirciare nei retroscena dell'applicazione.
Detto ciò, la vita scorre e continua a scorrere. Magari togliamo la "s": corre e continua a correre, per come la vedo io. Non ti sembra che il tempo stia premendo l'acceleratore e gli eventi si stiano precipitando? è la nostra fascia d'età o è sempre stato così? Riesci a fermarti ad assaporare certi momenti? Immagino che questo blog sia una forma per farlo. Ancora non mi sono abituata a te che richiami Magù al tuo fianco e la prossima volta che ti vedrò avrai un pupo per braccio!

Susibita ha detto...

Suster e Lisa: pensieri strani, sì, stranissimi.Che ancora non riesco a figurarmi del tutto.
Il tempo passa ancora più veloce ora che ci sono molte più variabili sulla base delle quali misurarlo: non solo i tuoi capelli, il tuo corpo, le pinzettine ai alti degli occhi, ma di contro uno che ti guarad e ti dice "ok, mamma, aiiivo (arrivo).". Mamma? Ha detto 'mamma"? E da quando sa parlare?
Sì, il blog è anhce un modo per fissarlo, il tempo. Lasciare che non mi scorra troppo infretta alle spalle, fare delle piccole istantanee, curarmi con esse.