31 gennaio 2011

365 giorni e qualche ora fa.

“Sicura? tutto ok?”
“Certo, ho tutto sotto controllo. Passami quella roba rotonda vah, la palla gigante, ecco. “
“Meglio?”
“Oioioi, u-iai-iai…porcapaletta…toglimi sta palla dai piedi, dai…puff-puff, pant-pant. La corda, ecco. Mi appendo alla corda”
“Mmm, Susi…sei sicura? Non mi sembra una buona idea.”
“Adesso salta fuori che mi vorresti anche dire come devo fare? Non ti sembra un po’ tardi? E poi una donna sa certe cose per istinto, trova la sua naturale posizione da sola…aahi, uuuhhi, oohhi…oh-no-no-no.…Ma chi è quell’imbecille che ha messo di mezzo sta corda??”
“…”
---------------------
.AAAAHHHHH.
“Che è? Che è stato? Hai sentito anche tu? E’ quella accanto vero? E’ quella della stanza accanto???”
“Mmm, nooo…non mi pare…forse solo un’infermiera che è scivolata su una buccia di banana…”
“Oddiodiodio, nonono… non ti sembra la stiano scuoiando??…io no eh…! Andiamo via, forse sono ancora in tempo...”
“Susi, non agitarti, ricordi cosa ti dicevano al corso? Ognuna fa a sé: quindi niente panico.”
“No, certo.

… FATEMI SCENDERE! FATEMI SCENDEREEEE!!”
-----------------------

“Ok, cominciamo a giocare seriamente signora: mi raccomando stia calma, va tuuuuutto bene”
“GGGHH…EEE…MMMMB…taglià! taglià!taglià!!!”
“Come scusi? Non capisco…”
“Hem, credo stia chiedendo un cesareo d’urgenza…”
“Di già? Ma cara, ma non ci sono i presupposti, non possiamo: lei è perfettamente in grado di partorire questo bambino naturalmente.”
“’...????...
TAGLIA’! ‘TAGLIA’! ‘TAGLIA’!”
----------------------------------

AAAAHHH. Uuèèèèèèèè….

“Puuff…pant…Che è? Pupuff….E’ quella accanto, vero? Ha finito, pantpant… quella stronza ha finito…”
“Suvvia cara, non dica così. Manca poco anche a lei, sa? Dai-dai, un’oretta ancora e ce la caviamo.”
“Quanto? QUANTOOO???? …….
……..
TAGLIA’!TAGLIA’!TAGLIA’!”

----------------------------------

“Se solo lei non si agitasse in questo modo…coraggio…cerchi di stare calma…”
“Nn cc pssa!!! Mtmatco!!!”
“Scusi?”
“Hem, sostiene che non ci passa, che la cosa è…hem…matematica.”
“Aahh, cara la mia signora! Ci passa eccome, glielo assicuro…hehe..ci passa, ci passa...”
“Mavaffnclo.”
“Come scusi?”

-------------------------------------

“Spinga! spinga adesso che ci siamo!”
“AAAAFFFFF!!!!!!!!!!!!!PPPPPPPFFFFFFFFFFFFFFFF!!!”
“…eee…eccolooo!!!”
“Oh Susi, lui è…oh Susi…”
“…”
“Molto bene, signora…tutto ok? Come sta? Signora, risponda qualcosa. Signoraa???”

------------------------------------

Freddo. Tanto freddo.
E tu? Perché mi guardi così? Cos’hai lì in braccio?
Ah. Ecco cosa.
Uh. Caldino.
Io non sento nulla a parte sto freddo cane, chissà se è normale.

Ciao. Io sono Susi.
Posso svenire, adesso?
Posso?

E questo è quanto.
La sola scritta SALA PARTO mi causa tuttora tic nevrotici condizionati.
Alla parola fratellino o sorellina comincio ad avvertire un fastidioso prurito, mi riempio di bollicine e gli occhi roteano in direzioni opposte.
Non c’è paragone tra la notte di un anno fa e quest’ultima in cui ti ho messo a letto nel tuo pigiamino, hai preso sonno quasi subito e noi ci siamo guardati Zoolander svaccati sul divano.
Ma c’è questa cosa, sai, che non so definire.
Come una dolcezza struggente, come sentirsi più nudi che mai.
Deboli, di fronte a te.
Esposti enormemente a una cosa tanto più grande.
Come il terrore ed il coraggio, ma presi insieme.
Come tutti gli amori, tutti insieme.
E insieme moltiplicati tra loro: una, dieci, cento volte.

Non mi passerà mai, lo so.

13 commenti:

sononera ha detto...

Ma io adesso piango. Auguri Magu'

E va bene così... ha detto...

che bello questo post.... mi sembra anche abbastanza realistico!!!! a me hanno fatto il cesareo perchè elisabetta era podalica, ma ho un vago ricordo delle urla delle altre.... ma.... alla fine sei svenuta sul serio????
Auguri al tuo piccolo!!

Lex ha detto...

Già, bel post. Auguri anche da parte mia.

MoonaFlowers ha detto...

Oddio..ecco, ora piango..mi hai commossa T^T
Tanti tanti auguri a Magù!
Ps: avevo dimenticato il freddo incredibile..sbattevo i denti, non c'era verso di fermarli e le gambe che parevano budino!

Susibita ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Susibita ha detto...

Hem...ma io non volevo farvi piangere tutti però =)!!
L'intento era di sdrammatizzare: così la smetto di riempirmi di bolle al solo pensiero della sala parto hehe...
Evabenecosì: non so se si possa definire tecnicamente svenimento ma per un tempo indefinito non ho guardato nessuno, non ho visto nessuno, nemmeno ho sentito Magù vagire.
L'inferimera si è anche un po' preoccupata perchè non rispondevo.
Il nulla. Ero come in trance, una specie di shock.
Ma vabbhè, io non faccio caso: sono una cagasotto facilmente impressionabile...

Giulia ha detto...

E dopo le parole finali vuoi farmi credere che non vorresti... il bis? Non ci credo, non ci credo!!!

E va bene così... ha detto...

ma in effetti....
io mi ricordo che sotto i ferri ero parecchio agitata e l'anestesista mi ha detto: tranquilla appena è tutto a posto ti dò un calmante. Evidentemente era bello potente perchè per una mezzoretta sono andata in paradiso, quando mi hanno portato elisabetta vestita e pulita ho pensato: ah sì, è vero che c'è anche lei....
che esperienza il parto, l'ospedale... no no, si sta bene in tre in questa casa!!!!!!
giuppy

Susibita ha detto...

Giulia: che dire? l'idea del parto mi fa quello che mi fa.
Conosco il valore di avere una sorella.
Non credo vorrò mai davvero togliere a Magù la possibilità di un rapporto come quello che ho io con lei.
Però ecco: magari ne riparliamo poi eh...tra un bel po'...

Giuppy: "ah sì, è vero che c'è anche lei....". Come ti capisco.Ci vuole un po', eh??

Lisa ha detto...

Auguri! Buon compleanno e buon comple-mamma! Felicidades! Per molts anys!
Scusa il ritardo, ma sai com'è il fuso orario spagnolo, qui si fa tutto dopo, molto dopo!
Bellissimo post, struggente come solo tu sai essere.
Ma tu credi che con Magù è nata anche un'altra Susy? Auguri anche a lei! Doppia torta!
Baci, Lisa

Susibita ha detto...

lisa: credo proprio di sì.

Grazie a tutti/e di essere passati/e, grazie degli auguri, grazie dei vostri racconti, delle vostre parole.
Grazie.
Anche da Magù.

Susibita

emanuelas ha detto...

ma che bel post! era tanto che non passavo eh.. augurissimi a mr Magu e alla sua splendida mamma.

ps: io me la facevo sotto ed ho fatto un cesareo, perfetto tra l'altro.. ma cmq prima di pensare alla sorellina o fratellino che siano, dovà passare ancora un bel po' di tempo.. U_U
e.

Susibita ha detto...

Appunto...eri latitante!!!
Bentornata =).